Bibliography - Studies on the Tradition

Studies on the Tradition

 

1993

 

B. C. Bowen, Rabelais and Folengo Once Again, in Rabelais in Context: Proceedings of the 1991 Vanderbilt Conference, ed. B. C. Bowen, Birmingham, Alabama, Summa Publications, 1993, pp. 133-146.

 

Recensioni:

 

F. Tinguely, in «Bibliothèque d’Humanisme et Renaissance», LVI, 1994, pp. 861-863; F. R. Hausmann, in «Romanische Forschungen», 107, 1995, pp. 213-215; D. Scarca, in «Studi francesi», 116, 1995, pp. 338-339.

 

1995

 

B. C. Bowen, Rabelais’s Unreadable Books, in «Renaissance Quarterly», XLVIII, 1995, pp. 742-758.

 

A. Capatti, Il maccherone riformato. Il lessico alimentare nella traduzione francese di Teofilo Folengo (I), in «Il Confronto Letterario», XII, 1995, pp. 419-442.

 

1996

 

R. Ankli, «Fierabras, Morguan, Pantagruel», in Per Cesare Bozzetti.  Studi di letteratura e filologia italiana, a cura di S. Albonico, A. Comboni, G. Panizza, C. Vela, Milano, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, 1996, pp. 151-173.

 

Recensioni:

 

D. O. Cepraga, in «Studi e Problemi di Critica Testuale», 56, 1998, p. 260; P. Vecchi Galli, in «Studi e Problemi di Critica Testuale», 56, 1998, p. 145.

 

A. Capatti, Il lessico alimentare nella traduzione francese di Teofilo Folengo (II), in «Il Confronto Letterario», XIII, 1996, pp. 3-21.

 

Recensioni:

 

A. Capata, in «La Rassegna della Letteratura Italiana», 102, s. IX, 1998, p. 254.

 

P. Valesio, Origini narrative: dal macaronico al cosmico, in M. Beer, A. Cicchetti, G. Patrizi, R. Alhaique Pettinelli, G. Ragone, P. Valesio, La novella, la voce, il libro. Dal “cantare“ trecentesco alla penna narratrice barocca, Napoli, Liguori Editore, 1996, pp. 37-78.

 

Recensioni:

 

T. Di Bartolomeo, in «Esperienze Letterarie», XXIII, 1998, pp. 129-130.

 

1997

 

A. Presti Russell, Epic Agon and the Strategy of Reform in Folengo and Rabelais, in «Comparative Literature Studies», 34, 1997, pp. 119-148.

 

1998

 

C. F. Goffis, Baldus e «Don Quijote», miraggi esistenziali, in Convegno di studi ispanici in memoria di Mario Damonte. Atti. Arenzano, 18 ottobre 1997, a cura di P. L. Crovetto, Genova, Accademia ligure di Scienze e Lettere, 1998 (Collana di studi e ricerche, XIV), pp. 67-94.

 

R. Scalamandrè, Rabelais e le «Maccheronee» di Teofilo Folengo, in Idem, Rabelais e Folengo e altri studi sulla letteratura francese del ’500, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 1998 (Quaderni di Cultura Francese, 31), pp. 53-124.

 

Recensioni:

 

P. De Corso, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXVII, 2000, pp. 311-312; J. Balsamo, in «Rivista di Letterature moderne e comparate», LIV, n. s., 2001, pp. 115-116.

 

1999

 

M.C. Cabani, La pianella di Scarpinello. Tassoni e la nascita dell’eroicomico, Lucca, Maria Pacini Fazzi Editore, 1999 (L’Unicorno, 21).

 

R. Cooper, Les lectures italiennes de Rabelais: une mise au point, in Le Tiers Livre. Actes du Colloque International de Rome (5 mars 1996). Etudes réunies et publiées par F. Giacone, Genève, Librairie Droz S.A., 1999 (Etudes Rabelaisiennes, XXXVII - Travaux d’Humanisme et Renaissance, CCCXXVIII), pp. 25-49 (in part. pp. 27-30).

 

G. Ferroni, Le pecore e la tempesta: qualche appunto su Folengo e Rabelais, in Le Tiers Livre. Actes du Colloque International de Rome (5 mars 1996). Etudes réunies et publiées par F. Giacone, Genève, Librairie Droz S.A., 1999 (Etudes Rabelaisiennes, XXXVII - Travaux d’Humanisme et Renaissance, CCCXXVIII), pp. 51-59.

 

Recensioni:

 

A. Capata, in «La Rassegna della Letteratura Italiana», 104, s. IX, 2000, pp. 197-198.

 

2001

 

M. Faini, Vite parallele: François Rabelais e Teofilo Folengo nella cultura del Cinquecento, in «Annali Queriniani», II, 2001, pp. 121-166.

 

M. Scalabrini, Un inedito travestimento secentesco del «Baldus», in «Rivista di letteratura italiana», XIX, 2001, pp. 173-179.

 

Recensioni:

 

B. Manfellotto, in «Esperienze Letterarie», XXVI, 2001, p. 151; A. Capata, in «La Rassegna della Letteratura Italiana», 106, s. IX, 2002, pp. 267-268.

 

G. Celati, Finzioni occidentali. Fabulazione, comicità e scrittura, terza edizione riveduta, Torino, Giulio Einaudi editore, 2001 (Piccola Biblioteca Einaudi. Nuova serie. Saggistica letteraria e linguistica, 94), pp. 94-98; 101-104; 113-116.

 

2002

M. Domenichelli, Cavaliere e gentiluomo. saggio sulla cultura aristocratica in Europa (1513-1915), Roma, Bulzoni Editore, 2002 (Europa delle corti. Centro studi sulle società di antico regime. Biblioteca del Cinquecento, 105), pp. 68-75.

 

M. Casagrande, Omaggio a Bino Rebellato e al “suo” Folengo, in «Tratti», 61, 2002, pp. 101-105.

 

2004

 

L. Spalanca, L’invenzione autobiografica tra memoria e utopia: Il Paese dei Mezaràt di Dario Fo, in Le forme del narrare. Atti del VII Congresso Nazionale dell’ADI, Macerata, 24-27 settembre 2003, a c. di S. Costa, M. Dondero, L. Melosi, Firenze, Edizioni Polistampa, 2004, II, pp. 1047-1055.

 

“Se chiama e se ne grolia. Meo Pataccaˮ. Giuseppe Berneri e la poesia romana fra Sei e Settecento, Roma 13 dicembre 2001, a c. di F. Onorati, Roma, Centro Studi G. G. Belli, 2004 (Collana della Fondazione Marco Besso, XXI).

Nel volume, che raccoglie i testi delle relazioni presentate al convegno tenutosi il 13 dicembre 2001, presso la Fondazione Marco Besso di Roma, e in cui si indaga la produzione di Giuseppe Berneri, autore in dialetto romanesco, si cita anche Teofilo Folengo. Nel capitolo del libro dal titolo L’epica rovesciata. «Il Meo Patacca» e il genere eroicomico, Lucio Felice cita il Baldus folenghiano come opera parodica dell’epica cavalleresca, in cui il benedettino attribuisce all’eroe «cialtrone» «qualità positive, animate dalla volontà di riscattare le classi emarginate». Felice ricorda poi che Giuseppe Gaetano Martinetti, stendendo la prefazione alla ristampa del 1821 del poema romanesco Meo Patacca, aveva già fatto riferimento a Merlin Cocai, per quanto riguarda lo stile dell’opera.

 

2005

 

M. Faini, Un codice poco noto delle «Macaronee»: il manoscritto 110 della Biblioteca Comunale di Urbania (con alcuni cenni sulla fortuna di Folengo nel Seicento), in «Quaderni folenghiani», 5, 2004-2005, pp. 71-95.

 

B. Rebellato, Due «imitazioni» da Teofilo Folengo, in «Quaderni folenghiani», 5, 2004-2005, pp. 43-45.

 

G. Bernardi Perini, In ricordo di Bino Rebellato, in «Quaderni folenghiani», 5, 2004-2005, pp. 39-41.

 

F. Ciri, «Merlin Coccajo» in Parnaso. Folengo nell’opera burlesca di Cesare Caporali, in «Quaderni folenghiani», 5, 2004-2005, pp. 97-103.

 

g[iorgio] b[ernardi] p[erini], Giorgio Manganelli e il Folengo, in «Quaderni folenghiani», 5, 2004-2005, pp. 111-112.

 

G. Manganelli, Teofilo Folengo, in «Quaderni folenghiani» 5, 2004-2005, pp. 113-114.

 

G. Manganelli, Sapientissime sgangheratezze, in «Quaderni folenghiani» 5, 2004-2005, pp. 115-117.

 

R. Signorini, Una maratona folenghiana, in «Quaderni folenghiani», 5, 2004-2005, pp. 143-144.

 

2006

 

M. Sovente, ’I Mmuse chiattóne. Piccolo omaggio a Folengo e a Rebellato, in Il verso mai scritto. La poesia di Bino Rebellato, Atti del convegno nazionale di studi, Cittadella-Campese di Bassano del Grappa, 8 ottobre 2005, a cura di O. Fabris ed E. Grandesso, Rovereto, Nicolodi editore, 2006, pp. 196-197.  

 

Il verso mai scritto. La poesia di Bino Rebellato, Atti del convegno nazionale di studi, Cittadella-Campese di Bassano del Grappa, 8 ottobre 2005, a cura di O. Fabris ed E. Grandesso, Rovereto, Nicolodi editore, 2006. 

 

M. Pozzobon, Teofilo Folengo e Giovanni Nasco: il Latino Maccheronico in Musica, Treviso, Provincia di Treviso, 2006.  

 

Recensioni:

 

M. Chiesa, in «Giornale storico della letteratura italiana», CXXIV, 2007, p. 624.

2007

C. Gigante, La tradizione del macaronico nell’età della Riforma. Dagli “erasmiani” a Rabelais (attraverso Folengo), in Gli “irregolari” nella letteratura. Eterodossi, parodisti, funamboli della parola. Atti del Convegno di Catania, 31 ottobre-2 novembre 2005, Roma, Salerno Editrice, 2007 (Pubblicazioni del Centro Pio Rajna, Sezione prima, Studi e saggi, 15), pp. 93-115; anche in C. Gigante, Miti cristiani e forme del politico nella letteratura del Rinascimento, Firenze, Franco Cesati Editore, 2017 (Linguistica e Critica letteraria, 21), pp. 39-53.

2008

J.-F. Lattarico, «Quand les mouches contre-attaquent». À propos de la Moscheide de Giambattista Lalli (1624)», in «Italies» (on-line), 12, 2008; pubblicato on-line il 01 dicembre 2010, consultato il 22 aprile 2019. URL: http://journals.openedition.org/italies/1226; DOI : 10.4000/italies.1226

2009

 

M. Faini, Ancora sulla fortuna del Folengo nel Seicento: Niccola Villani, Giovanfrancesco Negri, Teodoro Mayden, John Dryden, in «Quaderni folenghiani», 6-7, 2006-2009, pp. 147-155.

A. Canova, Apollinaire e Folengo, in «Quaderni folenghiani», 6-7, 2006-2009, pp. 203-205.

 

M. Chiesa, Nota su Cesare Cases e altri lettori folenghiani del Novecento, in «Quaderni folenghiani», 6-7, 2006-2009, pp. 207-210.

2010

C. Primot, La présence de Rabelais dans l’Histoire macaronique de Merlin Coccaie, prototype de Rablais (1606), in «Études Rabelaisiennes», L, 2010, pp. 67-94.

2011

C. Primot, Le macaronique en France à la Renaissance: de l'étrangeté joyeuse au déchirement hors des règles, in L'Etrangeté des langues. Actes du colloque des 13, 14 et 15 janvier 2010, réunis et présentés par Y. Clavaron, J. Duteil et C. Lévy, Presses Universitaires de Saint-Etienne, 2011, pp. 83-92.

 

2012

 

B.C. Bowen, “Fabulous” Heroes: Baldus, Pantagruel, Alector, in Folengo in America, a cura di M. Scalabrini, Ravenna, Longo Editore, 2012 (Memoria del tempo. Collana di testi e studi medievali e rinascimentali diretta da J. Bartuschat e S. Prandi, 36), pp. 197-204.

 

Recensioni:

 

P. Valesio, in «Renaissance Quarterly», 66, 2013, pp. 1095-1096; D. Colucci, in «Italica», 91, 2014, pp. 312-315; G. Crimi, in «La Rassegna della Letteratura Italiana», CXIX, 2015, pp. 159-160; A. Terrusi, in «Italianistica», 45, 2016, pp. 211-213.

G. Rizzo, Maccheroni, espressivismo e collage: I triperuno di Folengo e Sanguineti, in «Sempremai», 28 aprile 2012, consultato il 31.08.2018, disponibile su http://www.sempremai.net/?p=76

 

2013

 

A. Gnoli, Gianni Celati. Il grande scrittore si racconta mentre esce tradotto il suo Joyce, in «La Repubblica», 3 marzo 2013, pp. 52-53.

 

G. Rodda, I Maccheroni di Anton Francesco Doni, in «Giornale storico della letteratura italiana», CXC, 2013, pp. 185-210.

 

S. Nicosia, Spie intertestuali negli incipit di alcuni poemi ʽburleschi’ in ottave tra Cinquecento e Settecento: appunti per una lettura, in «Esperienze letterarie», 2, 2013, pp. 71-86.

 

L. Morlino, Merlin Cocai e il “Marcadeiˮ (a proposito di un passo del Calmo), in «Quaderni folenghiani», 8, 2013, pp. 95-110.

 

2014

 

G. Bernardi Perini, Ricordo di Fernando Bandini (1931-2013), in «Annali Cipadensi», 2, 2013-2014, pp. 18-24.

2015

G.P. Renello, Fra prossimità e distanza: il latino maccheronico di Antoine Arène e Teofilo Folengo, in Die neulateinische Dichtung in Frankreich zur Zeit der Pléiade / La poésie néo-latine en France au temps de la Pléiade, herausgegeben von M.F. Guipponi Gineste, W. Kofler, A. Novokhatko und G. Polizzi, Tübingen, Narr Verlag, 2015 (NeoLatina, 19), pp. 217-239.

M. Proshina, L’abondance alimentaire et l’inconsistance de la fiction chez Rabelais et Folengo, in «Studi Francesi» [Online], 175, 2015, pp. 81-93; online dal 01 aprile 2016, consultato il 18 agosto 2018. URL: http://journals.openedition.org/studifrancesi/292  DOI : 10.4000/studifrancesi.292

2017

G. Rodda, “Triperuno”. Sanguineti e il plurilinguismo folenghiano. Atti del Convegno “Io ho detto e molto e poco, forse, credo”. Per ricordare Edoardo Sanguineti, Milano, LED, 2017, pp. 20-29.

C. Primot, Rabelais lecteur de la troisième rédaction des Macaronées de Folengo, in «L’Année rabelaisienne», 1, 2017, pp. 383-385.  

2018

G. Bolens, The Gunpowder Revolution in Literature: Early Modern Wounds in Folengo and Rabelais, in Movement in Renaissance Literature: Exploring Kinesic Intelligence, ed. by K. Banks, T. Chesters, Palgrave Macmillan, 2018 (Cognitive Studies in Literature and Performance), pp. 109-132.

Pagina visitata il 10.09.2018: https://archive-ouverte.unige.ch/unige:104921

G. Alfano, Folengo, Rabelais e la doppia abbondanza dei giganti. Riflessioni sui livelli di cultura nella letteratura rinascimentale, in Rinascimento fra il Veneto e l’Europa. Questioni, metodi, percorsi, a c. di E. Gregori, Padova, CLEUP, 2018 (Romanistica Patavina), pp. 89-110.

2019

C. Primot, Du macaronique au "maccaronesque": la première traduction française du Baldus de Folengo, in A.-P. Pouey Mounou et P.J. Smith (dir.), Langues hybrides: expérimentations linguistiques et littéraires (XVe-début XVIIe siècle), Genève, Droz, 2019, pp. 277-285.

 © 2018 by The Folengo Project. Created with Wix

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Vimeo Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now