Bibliography - Editions and Translations

Editions and Translations

 

1994

 

Opus Merlini Cocaii poetae Mantuani Macaronicorum, Tusculani Apud Lacum Benacensem, Alexander Paganinus, MDXXI, die V Ianuarii. Ristampa anastatica a cura di A. Nuovo, G. Bernardi Perini, R. Signorini, Volta Mantovana, Mantova, Bassano del Grappa, Associazione Amici di Merlin Cocai, 1994, pp. VIII – cc. 272 – pp. 34 – cc. [8+8+8]. Seguono tre saggi di A. Nuovo: Alessandro Paganino e Teofilo Folengo (pp. 1-14); Per una storia della Toscolanense (pp. 14-21); Il fascicolo 2M8 (pp. 21-30) e una nota bibliografica a cura della medesima (p. 31).

 

Recensioni:

 

M. Chiesa, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXII, 1995, pp. 605-609 (segnalata da R. Righi in «Studi e Problemi di Critica Testuale», 55, 1997, p. 273); A. Serrai, in «Il Bibliotecario», 12, 1995, p. 345.

 

T. Folengo, Atto della Pinta. Sacra rappresentazione, a cura di M. Di Venuta, Lucca, Maria Pacini Fazzi Editore, 1994 (Voci di Repertorio, 6), pp. 133.

 

Recensioni:

 

A. Capata, in «La Rassegna della Letteratura Italiana», 101, s. VIII, 1997, pp. 287-288.

 

Teofilo Folengo. Studi e testi, a cura di L. Curti, Pisa, La Libreria del Lungarno, 1994, pp. 207.

 

Si pubblica un’antologia di passi del Baldus, secondo l’edizione a cura di Emilio Faccioli: I, 1-91, II, 413-500, III, 1-200, VIII, 650-687, XI, 114-247, XXII, 1-160, XXV, 566-658 e, del libro XXV della redazione Toscolanense, il brano dell’enumerazione finale dei poeti contemporanei. Della Zanitonella, per la quale si ricorre al testo fissato da Massimo Zaggia nelle Macaronee minori, i versi 297-385 del componimento X e, della redazione Vigaso Cocaio, le composizioni II-XII.

 

Teofilo Folengo, Umanità del Figliuolo di Dio (II, 99-106; X, 66-69), in F. Ulivi, M. Savini, Poesia religiosa italiana. Dalle Origini al ’900, Casale Monferrato (AL), Edizioni Piemme, 1994, pp. 317-320.

 

Segnalazioni giornalistiche:

 

F. Bandini, Religione e poesia in Italia, in «L’Indice dei Libri del Mese», 11, 1994, p. 9; F. Loi, Scritture sacre e profane, in «Il Sole-24 ore», 13 marzo 1994, p. 28.

 

Recensioni:

 

G. Cristini, in «Il Ragguaglio Librario», n.s., 61, novembre 1994, p. 364; A. Frattini, in «Libri e Riviste d’Italia», XLVI, 1994, pp. 445-447; G. Cristini, in «Il Ragguaglio Librario», n.s., 62, maggio 1995, pp. 125-126; S. Stroppa, in «Rivista di Storia e Letteratura Religiosa», XXXII, 1996, pp. 714-715.

 

1995

 

B. Rebellato, Il mio Folengo «in dialetto veneto», prefazione di G. Bernardi Perini, Milano, Scheiwiller, 1995, pp. 138. La prefazione, con il titolo Il Folengo di Bino Rebellato, anche in G. Bernardi Perini, Scritti Folenghiani, Padova, Imprimitur, 2000 (Studi Testi Documenti, 11), pp. 255-260.

 

Segnalazioni giornalistiche:

 

F. Loi, Vette poetiche contro l’abisso, in «Il Sole-24 ore», 18 febbraio 1996, p. 30.

 

Recensioni:

 

E. Grandesso, in «Il Ragguaglio Librario», n.s., 62, ottobre 1995, pp. 285-286; M. Picchi, in «Libri e Riviste d’Italia», XLVII, 1995, pp. 225-226; B. Cinti, in «Ateneo Veneto», 183 (= 34 n.s.), 1996, pp. 410-411.

 

Teofilo Folengo e i macaronici. Scelta e introduzione di G. Ferroni, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1995 (finito di stampare 1997) (Cento Libri per Mille Anni), pp. XL,1021.

 

Sono pubblicati: il Baldus, nella redazione Vigaso Cocaio, secondo l’edizione di Emilio Faccioli (Torino 1989) (pp. 111-482), con traduzione a cura di Alessandro Capata (pp. 483-693); la Zanitonella, secondo il testo della redazione Vigaso Cocaio predisposto da Massimo Zaggia (Torino 1987) (pp. 699-742) e traduzione (pp. 743-759); preceduto da un piccolo glossario (pp. 763-766), l’Orlandino, sulla base dell’edizione di Mario Chiesa (Padova 1991) (pp. 767-916).

Dei poeti macaronici, invece, si forniscono i testi della Tosontea di Corado (pp. 923-926), secondo l’edizione di Ivano Paccagnella (Padova 1979), con traduzione (pp. 927-928); dei versi 1-102 della Macaronea di Tifi Odasi, sempre dall’edizione del Paccagnella (pp. 933-935) con traduzione (pp. 937-938); della Macaronea contra Savoynos di Bassano Mantovano secondo il testo di Carlo Cordié (Milano-Napoli 1977) (pp. 943-944) con traduzione (pp. 945); della Macaronea contra Macarroneam Bassani di Giovan Giorgio Alione secondo l’edizione del Chiesa (Torino 1982) (pp. 951-964) e traduzione (pp. 965-971). Segue una antologia della poesia fidenziana: I Cantici di Fidenzio Glottocrysio Ludimagistro di Camillo Scroffa (pp. 977-1010), secondo il testo di Pietro Trifone (Roma 1986), e infine di un sonetto a testa per Iano Argiroglotto, Giambattista Dal Gorgo, Giambattista Giroldi, Giambattista Liviera (pp. 1015-1020).

 

1996

 

Arrigo da Settimello e Teofilo Folengo nella versione di Antonello Satta Centanin, in «Testo a fronte», 15, ottobre 1996, pp. 89-95.

 

E. Cavazzoni, La zucca di Teofilo Folengo, in «Il Semplice», 3, 1996, pp. 76-79.

 

Theophili Folengi vulgo Merlini Cocaii Opus macaronicum notis illustratum, cui accessit vocabularium vernaculum, etruscum, et latinum. Editio omnium locupletissima, Amstelodami MDCCLXVIII, Sumptibus Josephi Braglia typographi Mantuani ad signum Virgilii. Ristampa anastatica dell’edizione Braglia, 1768-71, a cura dell’Associazione Amici di Merlin Cocai, con il patrocinio della Accademia Nazionale Virgiliana, Volta Mantovana, Mantova, Bassano del Grappa, 1996, pp. [6] – 8 – LVI – 411.

 

Recensioni:

 

S. Gatti, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXIV, 1997, p. 622; E. Barbieri, in «Aevum», LXXIV, 2000, pp. 939-940.

 

1997

 

Baldus di Teofilo Folengo, a cura di M. Chiesa, Torino, Utet, 1997 (Classici Italiani), pp. 1103, con 32 illustrazioni.

 

Recensioni e segnalazioni giornalistiche:

 

Anonimo, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXIV, 1997, pp. 622-623; F. Di Giacomo, Un monaco burlone l’avo di Fo, in «Il Messaggero», 14 ottobre 1997, p. 20; R. Andreotti, Evergreen, in «La talpa libri», suppl. a «Il manifesto», 13 novembre 1997, p. VII; R. Bertacchini, Non saranno i sapienti, ma i buffoni a salvarci dalle trame del demonio, in «Il Giornale», 20 novembre 1997, p. 16; M. Marti, Baldus: la satira è una cosa seria, parola di Folengo, in «Corriere  del Giorno», 11 dicembre 1997; M. Raffaeli, La lingua in pancia, in «La talpa libri», suppl. a «Il manifesto», 11 dicembre 1997, pp. 1-2; A. Zaccuri, Tipi da biblioteca. Ma con brio, in «Avvenire», 13 dicembre 1997, p. 20; L. Orsenigo, Con una risata seppellì i «poeti laureati», in «Il Gazzettino di Venezia», 14 dicembre 1997, p. 19; A. Fo, Parlano i classici, in «Tuttolibri», suppl. a «La Stampa», 22 dicembre 1997, p. 2; G. Tesio, Nel mare dei versi, in «Tuttolibri», suppl. a «La Stampa», 22 dicembre 1997, p. 4; C. Carena, Con Baldus si diventa «pingues», in «Il Sole-24 ore», 28 dicembre 1997, p. 24; G. De Rienzo, Alvaro scrive da Parigi, in «Corriere della sera», 18 gennaio 1998, p. 28; F. Portinari, Baldo, un eroe contadino contro paladini e cavalieri, in «l’Unità2», 16 febbraio 1998, p. 12; F. Brevini, Dottori e plebei insieme nel latinorum di Folengo, in «Corriere della sera», 12 marzo 1998, p. 31; F. Brevini, Ritorna il capolavoro del macaronico, in «Letture», 546, 1998, p. 43; F. Marri, in «Studi e Problemi di Critica Testuale», 58, 1999, pp. 220-224.

 

Teofilo Folengo, Baldus, in LIZ 3.0, Letteratura Italiana Zanichelli, terza edizione CD-ROM dei testi della letteratura italiana, a cura di P. Stoppelli ed E. Picchi, Bologna, Zanichelli, 1997.

 

1998

 

T. Folengo, Il Baldo padano (Baldus I-X, redazione «toscolanense»), nella traduzione di G. Tonna, a cura di T. Tonna e G. Bernardi Perini, illustrazioni di L. Cottini, Mantova, Bassano del Grappa, Associazione Amici di Merlin Cocai, 1998, pp. XXVIII,131.

 

Segnalazioni giornalistiche:

 

A. Fo, Nel segno del mito, sfogliando il calendario di Ovidio, rileggendo l’Apocalisse di Giovanni, in «Tuttolibri», suppl. a «La Stampa», 11 dicembre 1999, p. 8.

 

Teofilo Folengo, in Antologia della poesia italiana diretta da C. Segre e C. Ossola, vol. II, Quattrocento-Settecento, Torino, Einaudi-Gallimard, 1998 (Biblioteca della Pléiade), pp. 593-627.

 

L’introduzione di Lucia Lazzerini (pp. 593-596) precede l’edizione dei passi seguenti: della Zanitonella, i componimenti III, V, VI, VIII, XI, XVII (pp. 597-617), dall’edizione critica a cura di Massimo Zaggia; dell’Orlandino, le ottave 52-65 del primo capitolo (pp. 618-623), dall’edizione critica a cura di Mario Chiesa; della seconda selva del Chaos del Triperuno, i due sonetti La fama, il grido e l’onorevol suono e Vaga, solinga e dolce tortorella e gli endecasillabi faleci di Limerno, Huc, huc, noctivagae pater tenebrae e di Merlino, Post vernazziflui sugum botazzi (pp. 624-627), dalla silloge ricciardiana a cura di Carlo Cordié. Le note filologiche e bio-bibliografiche alle pagine 1466-1468.

 

1999

 

Folengo e i prefolenghiani. Tifi Odasi, Teofilo Folengo, in La poesia in dialetto. Storia e testi dalle origini al Novecento, a cura di F. Brevini, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1999 (I Meridiani), vol. I, pp. 405-470.

 

Merlini Cocalii Poetae Mantuani Macaronicorum Poemata Nunc recens accurate recognita cum figuris locis suis appositis, Venetiis, Cum Privilegio lllustriss. Senatus Venetorum. Edizione «Vigaso Cocaio» (1554) delle opere macaroniche di Teofilo Folengo. Ristampa anastatica a cura di G. Bernardi Perini, Mantova-Bassano del Grappa, Associazione Amici di Merlin Cocai, 1999, pp. IV – cc. [24] 252.

 

2000

 

F. Gernert, El Baldo (guía de lectura), Alcalá de Henares, Centro de Estudios Cervantinos, 2000 (Guías de lectura caballeresca, 38), pp. 104.

 

Teofilo Folengo, Epigrammi sulle stagioni, a cura di S. Gulizia, in «Poesia», maggio 2000, pp. 16-23.

 

Teofilo Folengo, La Umanità del Figliuolo di Dio, a cura di S. Gatti Ravedati, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2000 (Contributi e proposte, 47), pp. 475.

 

Recensioni:

 

A. Capata, in «La Rassegna della Letteratura Italiana», 105, s. IX, 2001, pp. 221-222; E. Ardissino, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXVIII, 2001, pp. 606-608; L. Giachino, in «Italianistica», 1, 2003, pp. 103-104.

 

2001

 

Così per gioco. Sette secoli di poesia giocosa, parodica, satirica, a cura di Guido Davico Bonino, Torino, Einaudi, 2001, pp. XII -719.

S. Gulizia, La discesa agli inferi. Sette episodi dal “Ribaldo” (libri XXI e XXIV del «Baldus»), in «Quaderni folenghiani», 3, 2000-2001, pp. 29-55.

2002

Baldo (Sevilla, Dominico de Robertis, 1542), edición de F. Gernert, Alcalá de Henares, Centro de Estudios Cervantinos, 2002 (Los libros de Rocinante, 13), pp. XXV-389.

 

Folengo Teofilo, in La poesia mariologica dell’Umanesimo latino. Testi e versione italiana a fronte, a cura di C. M. Piastra, presentazione di C. Leonardi, Firenze, SISMEL, 2002, pp. 142-147.

 

T. Folengo, Il libro degli Epigrammi, a cura di S. Gulizia, Arezzo, Edizioni degli Amici, 2002 (Folengo, 1), pp. 107.

 

Recensioni e segnalazioni giornalistiche:

A. Fo, I classici, in «Tuttolibri», suppl. a «La Stampa», 1 febbraio 2003, p. 8; P. De Corso, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXXI, 2004, p. 153; S. Ritrovato, in «Poesia», 195, 2005, p. 60.

2003

G. Pozzi, ll «Baldus» di Folengo, in In forma di parola. Dodici letture, prefazione di P. Gibellini, a cura di R. De Benedetti, Milano, Edizioni Medusa, 2003 (Le porte regali, 20), pp. 63-71.

Recensioni:

C. Carena, La filologia davanti al caminetto, in «Il Sole-24 ore», 19 ottobre 2003, p. 30.

2004

E. M. Duso, Il sonetto latino e semilatino in Italia nel Medioevo e nel Rinascimento, Roma-Padova, Editrice Antenore, 2004 (Miscellanea erudita, LXIX).

 

Recensioni:

 

M. Favaro, in «Italianistica», 2, 2006, pp. 129-131.  

 

Teofilo Folengo, Baldus (Livres I-V), Édition bilingue, Texte critique, introduction et notes de M. Chiesa, Essai de U. E. Paoli, Traductions de G. Genot et P. Larivaille, Paris, Les Belles Lettres, 2004 (Bibliothèque italienne, 12), pp. CCV-279.

 

Recensioni:

 

Anonimo, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXXII, 2005, p. 313; A. Canova, Baldo in Francia, in «Quaderni folenghiani», 5, 2004-2005, pp. 121-123; U. Carpi, in «Per Leggere», 5, 2005, pp. 239-240; M. Faini, Su alcune recenti edizioni delle opere folenghiane, in «Humanistica», IV, 2009, pp. 93-98.

 

Teofilo Folengo (Merlin Cocai), Il Baldo, tradotto da Giuseppe Tonna, nuova edizione a cura di C. Tonna, T. Tonna, G. Bernardi Perini, Reggio Emilia, Edizioni Diabasis, 2004 (Il Pomerio. Biblioteca padana), pp. XII-334.

 

Segnalazioni giornalistiche:

 

O. Guerrieri, Maccaroni alla mantovana, in «Tuttolibri», suppl. a «La Stampa», 4 settembre 2004, p. 1; C. Carena, Il Baldo torna a casa, ditelo ad alta voce, in «Il Sole-24 ore», 5 settembre 2004, p. 36; G. Pederiali, «Il Baldo» riproposto dal grande Giuseppe Tonna, in «Italia Oggi», 13 ottobre 2004, p. 19; [a. g.], E un cavaliere malmenò Caronte, il vecchio traghettatore d’anime, in «Libero», 14 ottobre 2004, p. 21; G. Traina, L'eccellenza della Maccheronea, in «Stilos», suppl. a «La Sicilia», 23 novembre 2004; L. Sampietro, Auguri, mangioni di buone letture, in «Il Sole-24 ore», 12 dicembre 2004, p. 31; L. Malerba, Una banda di farabutti, in «La Repubblica», 24 dicembre 2004, p. 41; P. Carmignani, Baldo, eroe padano ed europeo, in «Giornale di Brescia», 30 dicembre 2004, p. 28; C. Segre, Baldus, l’Arte del Tradurre, in «Corriere della sera», 12 gennaio 2005, p. 37; F. Bernardini, Scrittore crapulone, colto e maccheronico che mise la realtà sottosopra, in «La Voce Repubblicana», 19 gennaio 2005, p. 3; G. Marchetti, Baldo come allora, in «Gazzetta di Parma», 8 febbraio 2005, p. 5.

 

J.E. Burucúa, M.J. Ciordia, El Renacimiento italiano. Una nueva incurción en sus fuentes e ideas, Buenos Aires, Asociación Dante Alighieri, 2004, pp. 37-55.

 

2005

 

O. Fabris, Le Doctrinae Cosinandi di Merlin Cocai. In coquina Iovis, presentazione di G. Bernardi Perini, Nove (VI), Grafiche Novesi, 2005 (Bibliotheca Merliniana, 1), pp. 120.

 

Segnalazioni giornalistiche:

 

F. Lanza, Quel «macaronicus» di un Folengo…, in «L’Osservatore Romano», 29 ottobre 2005, p. 7; S. Mocellin, Ecco le “Doctrinae cosinandi” di Folengo, in «Il Gazzettino», Edizione Nazionale, 4 novembre 2005; C. Bellemo, In un libro le ricette di Merlin Cocai, in «Il Giornale di Vicenza», 7 novembre 2005.    

 

2006

 

T. Folengo, La vera storia di Guidone da Montalbano e Baldovina di Francia, genitori di Baldo, con l’aggiunta della nascita dell’eroe Baldo nel borgo mantovano di Cipada, a cura di A. Borgogno, Padova, Studio Editoriale Gordini, 2006, pp. XXVIII-83.

 

T. Folengo, La Palermitana, a cura di P.S. De Corso, Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2006 (Biblioteca Mantovana, 6), pp. 370.

 

Recensioni:

 

A. Capata, in «La Rassegna della Letteratura Italiana», 110, s. IX, 2006, pp. 445-446; G. Bernardi Perini, Folengo religioso: ritorna «La Palermitana», in «La Fondazione. Notiziario della Fondazione Banca Agricola Mantovana», 11, 2006, pp. 44-45; I. Becherucci, in «Per Leggere», 11, 2006, pp. 199-202; M. Chiesa, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXXIV, 2007, p. 477; R. Gendre, in «Bollettino dell’Atlante Linguistico Italiano», 31, 2007, pp. 298-299; A. Capata, in «La parola del testo», 11, 2007, pp. 409-410; M. Scalabrini, in «Italica», 85, 2008, pp. 347-351; M. Faini, Su alcune recenti edizioni delle opere folenghiane, in «Humanistica», IV, 2009, pp. 93-98.

    

T. Folengo, Baldus, a cura di M. Chiesa, Torino, UTET, 2006 (Classici Italiani, 17), voll. 1-2.

 

T. Folengo, Baldus (Livres VI-XV), Édition bilingue, Texte critique et notes de M. Chiesa, Traductions de G. Genot et P. Larivaille, Paris, Les Belles Lettres, 2006 (Bibliothèque italienne, 19), pp. 444.

 

Recensioni:

 

M. Faini, Su alcune recenti edizioni delle opere folenghiane, in «Humanistica», IV, 2009, pp. 93-98.

 

2007

 

T. Folengo, Baldo, Translated by A.E. Mullaney, Cambridge (Mass.) - London, Harvard University Press (The I Tatti Renaissance Library, 25), 2007, I, pp. XXIV-471.

 

Recensioni:

 

M. Chiesa, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXXIV, 2007, p. 623; G. Hays, in «The Sixteenth Century Journal», 39, 2008, pp. 855-856; M. Faini, Su alcune recenti edizioni delle opere folenghiane, in «Humanistica», IV, 2009, pp. 93-98; S. Gulizia, in «Renaissance Quarterly», LXII, 2009, pp. 1210-1211. 

 

T. Folengo, Baldus (Livres XVI-XXV), Édition bilingue, Texte critique et notes de M. Chiesa, Traductions de G. Genot et P. Larivaille, Paris, Les Belles Lettres, 2007 (Bibliothèque italienne, 12), pp. 491.

 

Recensioni:

 

M. Faini, Su alcune recenti edizioni delle opere folenghiane, in «Humanistica», IV, 2009, pp. 93-98; M. Chiesa, in «Giornale storico della letteratura italiana», 126, 2009, p. 630.

 

F. Salsano, Un sonetto inedito di Teofilo Folengo, in Idem, Pane quotidiano. Elzeviri, Ravenna, Longo, 2007, pp. 5-7.

 

2008

 

T. Folengo, Baldo. Translated by A.E. Mullaney, Cambridge (Mass.) - London, Harvard University Press (The I Tatti Renaissance Library, 36), 2008, II, pp. XII-544.

 

Recensioni:

 

S. Gulizia, in «Renaissance Quarterly», LXII, 2009, pp. 1210-1211; M. Chiesa, in «Giornale storico della letteratura italiana», CLXXXVII, 2010, pp. 152-153.

 

2009

 

A. Cavarzere, Dalla Hagiomachia di Teofilo Folengo (III): Cyrus ac Ioannes contestes, in «Quaderni folenghiani», 6-7, 2006-2009, pp. 15-56.

 

M. Faini, A. Ciaralli, Teofilo Folengo, in Autografi dei letterati italiani. Il Cinquecento, tomo I, a c. di M. Motolese, P. Procaccioli, E. Russo. Consulenza paleografica di A. Ciaralli, Roma, Salerno Editrice, 2009, pp. 215-219.

 

Recensioni:

 

G. Crimi, in «Rassegna europea di letteratura italiana», 113, 2009, pp. 592-594.

 

Phantasiae Toscolanensi. Le avventure di Baldo e soci dall’Opus Merlini Cocaii (1521), a cura di O. Fabris, Bassano del Grappa, Associazione Amici di Merlin Cocai, 2009 (Bibliotheca Merliniana), pp. 94.

 

2010

 

Chaos del Triperuno. Stampata in Vinegia per Giovanni Antonio, et Fratelli da Sabbio. Ad instantia de Nicolò Garanta, adì Primo Zener M.D.XXVII. Ristampa anastatica a cura di O. Fabris e R. Stringa, per conto degli Amici di Merlin Cocai, Romano d’Ezzelino (VI), 2010.

2011

Ioan. Bapti. Chrysogoni Folengii Mantuani Anachoritae Dialogi, quos Pomiliones vocat; Theophili Folengii Mantuani Anachoritae Varium poema, et Ianus. In Promontorio Minervae ardente Sirio MDXXXIII. Ristampa anastatica da originale della Biblioteca di R. Stringa di Bassano del Grappa, a cura di G. Bernardi Perini, R. Stringa e O. Fabris,  Romano d’Ezzelino (VI), Associazione Amici di Merlin Cocai, 2011.

2012

H.C. Fuchs, Der Mückenkrieg (1600): Ein frühneuzeitliches Tierepos, herausgegeben und mit einem Kommentar von S. Schu, Röhrig, Röhrig Universitätsverlag, 2012.

 

2013

 

G. Bernardi Perini, Latino puro in bocca macaronica. Sull’alternanza di latino e macaronico nella Zanitonella toscolanense, in «Quaderni folenghiani», 8, 2013, pp. 15-43.

2014

 

G. Bernardi Perini, Le Muse in gioco. Sovrascritture e altre scritture, Rovigo, Il Ponte del Sale, 2014 (Fuori collana, 5), pp. 131-157.

Recensioni:

 

A. Fo, L’amico di Gellio (e di altri amici). Su Le Muse in gioco di Giorgio Bernardi Perini, in «Paideia», LXX, 2015, pp. 521-535.

 

2015

 

R. Signorini, Il manoscritto sulzanese di dom Teofilo Folengo OSB, «governatore» di Santa Maria del Giogo, in «Annali Cipadensi», 3, 2014-2015, pp. 44-48.

N. Bonazzi, Asino chi legge. Elogi dell’asino e altre “asinerie” del Rinascimento italiano, Bologna, Pàtron Editore, 2015 (Cultura umanistica e saperi moderni, 5), pp. 55-61.

 

2017

 

Orlandino per Limerno Pitocco da Mantoa composto, Stampato in Vinegia per Giovanni Antonio et fratelli da Sabbio, MDXXVI. Ristampa anastatica da originale della biblioteca di R. Stringa di Bassano del Grappa, presso le Grafiche Fantinato di Romano d’Ezzelino (VI), a cura di R. Stringa e O. Fabris, per conto dell’Associazione Internazionale per gli Studi Folenghiani “Amici di Merlin Cocai”, 2017.

 

Merlini Cocai Poetae Mantuani Liber Macaronices Libri XVII Non Ante Impressi, Venetiis in aedibus Alexandri Paganini inclito Lauredano principe Kale(ndis) Ianua(rii) MDXVII. Ristampa anastatica a cura di O. Fabris e R. Stringa, da originale della biblioteca di R. Stringa di Bassano del Grappa, presso Grafiche Fantinato di Romano d’Ezzelino (VI), a cura di R. Stringa e O. Fabris, 2017.

Mille anni di poesia religiosa italiana. Antologia, a cura di D. Marcheschi, Bologna, EDB, 2017 (Lapislazzuli), pp. 96-98.

2018

 

La Humanita del Figliuolo di Dio In ottava rima, per Theophilo Folengo Mantoano, In Venegia nella Officina di Aurelio Pincio Venetiano, A’ di. XIIII. di Agosto MDXXXIII, Ristampa anastatica a cura di R. Stringa e O. Fabris, da originale della biblioteca di R. Stringa di Bassano del Grappa, presso le Grafiche Fantinato in Romano d’Ezzelino (VI), 2018.

 © 2018 by The Folengo Project. Created with Wix

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Vimeo Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now